TERREMOTO AD ISCHIA

TERREMOTO AD ISCHIA

Il cordoglio dell’Associazione
TERREMOTO

Nel corso della conferenza stampa della protezione civile è stato chiarito che il terremoto è stato di intensità 4 della scala Richter ed ha avuto 14 repliche. Tre le persone estratte vive dalle macerie. Nel porto di Casamicciola è stato messo a disposizione un traghetto che può ospitare oltre mille persone. Avviate tutte le attività per l’assistenza della popolazione sia a Ischia che a Napoli.

Cinque i pazienti trasferiti dall’ospedale Rizzoli in strutture ospedaliere napoletane. Messi in campo risorse straordinarie di uomini e mezzi di Finanza, carabinieri e polizia.

Giunte sull’isola unità cinofile e volontari, idro-ambulanze con soccorritori a bordo. 32 vigili del fuoco su posto con l’unità specializzata per ricerca di persone sotto le macerie.

Corse straordinarie di traghetti Medmar dall’isola d’Ischia per Pozzuoli sono state predisposte per permettere ai numerosi turisti che in questo periodo soggiornano nell’isola verde di fare rientro sulla terraferma dopo il terremoto di ieri sera.

Agosto 2017

Associazione Salute e Solidarietà

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente